L’olio di cocco per il tuo bambino

Una gravidanza, per i genitori, in particolare per la madre, rappresenta un’esperienza straordinaria e un periodo di grandi cambiamenti. Non appena arriva il piccolo raggio di sole, vorremmo fare solo il meglio per lui e garantirgli la massima protezione in ogni momento. Questo è possibile con un corretto uso dell’olio di cocco.

La cura per il tuo bambino con l’olio di cocco

Molti prodotti per neonati promettono le migliori cure, ma con uno sguardo al retro della confezione si può facilmente notare una lista allarmante e infinita di ingredienti. Le definizioni degli additivi e delle sostanze fanno spesso pensare a un qualcosa di chimico e non proprio adatto a una cura sana per il nostro bambino. L’olio di cocco è un prodotto alternativo, anche per i neonati. Di seguito trovate tutto ciò che c’è da sapere su come e perché l’olio di cocco naturale può venire utilizzato con i bambini. In generale, per la pelle delicata dei neonati vale la regola: non eccedere con i trattamenti! La pelle dei bambini piccoli deve imparare a equilibrarsi da sola. Il nostro compito, per quanto riguarda la cura dei neonati, è quello di fornire un supporto mirato e dosato.

Olio di cocco per il tuo bambino

Cura della pelle dei bambini con l’olio di cocco

La pelle dei bambini è particolarmente delicata e ha bisogno di molta cura e attenzione. L’olio di cocco vergine, come l’olio di cocco Bio Premium di Dr. Goerg, viene prodotto con metodi delicati e non contiene assolutamente additivi chimici. Se il vostro bambino tende ad avere la pelle secca, potete spalmare olio di cocco sui punti interessati. Soprattutto nei periodi freddi, la pelle dei bambini può tirarsi e nel peggiore dei casi anche generare piccole spaccature. Qui è richiesto l’aiuto esterno del pregiato olio di cocco. Anche in caso di malattie della pelle come la neurodermite, l’olio di cocco svolge un’azione lenitiva nei confronti dell’irritazione. L’acido laurico, che in un buon olio di cocco costituisce quasi la metà del contenuto, è quello che rende prezioso il naturale prodotto per la cura del corpo. L’acido grasso, infatti, può fungere da protezione naturale per punture di insetti come zanzare o zecche. Anche nel caso di una luce solare non troppo intensa, l’olio di cocco ha una naturale protezione 5. Ciononostante, i bambini non dovrebbero mai essere esposti troppo a lungo alla luce diretta del sole!

Olio di cocco biologico

Olio di cocco per il sederino irritato del bambino

Un sederino irritato può essere causato da qualche alimento consumato dalla madre che è poi passato attraverso il latte materno. Ogni bambino reagisce in modo individuale a specifici alimenti. Come spesso succede quando si ha a che fare con un bambino, anche in questo caso vale la regola: dall’esperienza si impara. Quasi tutti i genitori si trovano ad avere a che fare con il sederino regolarmente arrossato del proprio bambino. Se il sederino del bambino è arrossato, vi si può applicare l’olio di cocco naturale. La proprietà lenitiva dell’olio di cocco allevia l’irritazione e cura la pelle, idratandola.
In generale, in caso di arrossamenti in corrispondenza del sederino, è necessario cambiare regolarmente il pannolino e prestare attenzione a una pulizia profonda ma delicata. Pulite il sederino con cautela, con un panno pulito, umido, tiepido e morbido. Infine applicate una piccola quantità di olio di cocco sui punti arrossati e spalmate delicatamente.

Olio di cocco contro crosta lattea e gneiss

La crosta lattea e lo gneiss sono irritazioni della pelle che possono colpire i bambini appena nati. Sono molto simili: in entrambi i casi si tratta principalmente di una crosticina bianco-giallastra che si forma sul cuoio capelluto. Nonostante presentino dei sintomi molto simili, la crosta lattea e lo gneiss sono patologie estremamente diverse.
La crosta lattea è una prima forma di neurodermite e spesso si presenta solo dopo due-tre mesi sulla pelle del bimbo. Genera prurito ed è visibilmente irritante per il bambino. La crosta lattea si forma generalmente sul cuoio capelluto e sulle sopracciglia, raramente sul viso stesso. Non può venire rimosso, dal momento che provoca dolore e piccoli tagli e piccole ferite sulla pelle. Contro il prurito e la secchezza delle parti colpite, l’olio di cocco può svolgere un’azione lenitiva e contenere la patologia. Massaggiate una piccola quantità di olio di cocco con la punta delle dita sul cuoio capelluto del vostro bambino. Dal momento che la crosta lattea è uno sfogo cutaneo, occorre far visitare il bambino dal vostro pediatra, che può fornire una diagnosi definitiva e eventualmente prescrivere un farmaco contro il prurito.
La differenza tra crosta lattea e gneiss, è che lo gneiss è assolutamente innocuo. Nel caso dello gneiss si tratta di una sovrapproduzione di secrezione delle ghiandole sebacee, che quindi non causa irritazione. Spesso si presenta direttamente nella prima settimana di vita. Il bambino non sente prurito e le crosticine si possono rimuovere senza grandi difficoltà e senza dolore. A questo proposito la sera potete applicare con cura l’olio di cocco sulle parti colpite. Il giorno seguente i fiocchi di pelle bianco-giallastri possono venire rimossi con facilità. Potete rimuoverli con una spazzola per bambini morbida o con un panno. Svolgete questa operazione con molta cautela, dal momento che la testa del vostro bambino è ancora molto sensibile.

Olio di cocco come parte integrante dell’alimentazione del bambino

L’acido laurico contenuto per natura nell’olio di cocco si trova anche in minima parte nel latte materno. L’olio di cocco biologico vergine può venire impiegato come parte integrante dell’alimentazione del bambino e può venire anche consumato senza pericolo dalla madre già durante la gravidanza.
Anche ingerito, l’olio di cocco ha degli effetti benefici e positivi. È ricco di vitamine e sostanze nutritive, che sono importanti sia per la futura mamma che per il bambino. Un altro punto a favore è la proprietà antibatterica dell’olio di cocco. Così ad esempio si può ridurre il rischio di carie e infiammazione delle gengive.

Consiglio extra per la cura e il relax: Consiglio extra per la cura e il relax: mettete una piccola quantità di olio di cocco nella vasca da bagno, sia per voi che per il vostro bambino, e lasciatevi coccolare dalle proprietà benefiche e dal profumo esotico!

Cura rilassante con l’olio di cocco

Durante la gravidanza, il corpo della futura mamma si trasforma. Con la distensione della pelle intorno alla pancia possono generarsi le cosiddette smagliature, dei piccoli strappi nel tessuto connettivo. L’olio di cocco può venire applicato come prevenzione. Grazie agli ingredienti naturali, non dovete preoccuparvi che attraverso la vostra pelle entrino nel corpo delle sostanze dannose. Spalmate più volte a settimana l’olio di cocco sulle parti a rischio. Così la pelle rimane setosa e morbida e si previene la formazione delle smagliature. Particolarmente efficace, è l’olio di cocco sulla pelle ancora umida. Dopo il massaggio, il vostro corpo emana quel piacevole odore dolciastro e esotico tipico dell’olio tropicale.
Un massaggio con l’olio di cocco è un piacere anche per il vostro bambino. Proprio per i neo papà un massaggio al proprio bambino è una meravigliosa opportunità per creare un contatto corporeo con il piccolo. Per tenere il bambino al caldo, sarebbe bene sdraiarlo sotto la lampada a calore. Fate sciogliere l’olio di cocco tra le mani, strofinandole l’una contro l’altra. Così riscaldate anche le mani stesse, affinché abbiano una temperatura gradevole per il piccolo. Massaggiate delicatamente l’olio di cocco con movimenti regolari. Percepirete a quale velocità e con quali movimenti il bambino si sentirà veramente bene e sarà rilassato. Per l’utilizzo dell’olio di cocco o di altri prodotti vale sempre la regola: non esagerare con la cura esterna, dal momento che la pelle del bambino in questa fase sta ancora imparando a formare la propria barriera protettiva.

Consiglio per una ricetta: quando iniziate a svezzare il piccolo, potete arricchire la pappa con l’olio vegetale. Ha effetti molto positivi sulla digestione ed è un importante apporto di energia per il vostro bambino. Quindi aggiungete di tanto in tanto una piccola quantità di olio alla pappa, circa un cucchiaino.
Olio di cocco biologico per la mamma e il bambino

Altri articoli interessanti sulla noce di cocco

Kokosnussanbau

Panoramica sull’olio di cocco
L’olio di cocco è un vero e proprio prodotto a tutto tondo, sia in cucina che per la cura del corpo. È fondamentale per il benessere e allo stesso tempo rende la pelle morbida e i capelli lucenti.
Continua a leggere
Kokosöl anwendung

Usi dell’olio di cocco
L’olio di cocco è un vero e proprio miracolo della cosmetica. Rende la pelle vellutata e i capelli setosi, combatte le impurità della pelle e aiuta addirittura a sconfiggere definitivamente herpes e cellulite.
Continua a leggere
Unterschied Kokosöl und kokosfett

Grasso di cocco differiva tra l'olio di cocco e
Un’idea diffusa è che la differenza tra olio di cocco e grasso di cocco sia solo nello stato di aggregazione del prodotto, liquido o solido.
Continua a leggere
Leckere Kokos-Produkte kaufen?

Sie möchten zu unseren leckeren Kokos-Produkten? Hier geht es lang!

zum Kokos-Shop
Domande

Chiama il nostro servizio clienti dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 17:00

Hotline: +49 (0) 2602 93 46 90
X Shipping information for Italy

Shipping costs are 10,95 EUR.
From an order value of 99,00 EUR: free shipping.

Show me the shipping rates for other destinations